Valle D’Aosta – Angolo di paradiso tra Italia e Francia

La Val d’Aosta è la Regina delle Alpi. Protetta dalle imponenti cime del Monte Bianco, il Cervino, il Gran Paradiso, la regione autonoma d’Italia stupisce per i suoi parchi, i giardini botanici e i percorsi naturalistici.

  • Étroubles:

la spettacolarità di Étroubles risiede essenzialmente nel suo antico centro storico dalle cui vie è possibile scorgere tratti dell’ambiente montano che avvolge l’abitato. Un susseguirsi di acciottolati e fontanili, dai quali sgorga acqua fresca del monte Velan, e un labirinto di case dai balconi fioriti la cui architettura tradizionale è dominata da legno e pietra.

  • Chamois:

situata a 1815 metri di altezza e immersa nel verde della Valle del Cervino, la piccola Chamois è il comune più alto della Valle d’Aosta. Oltre al suo paesaggio mozzafiato, ciò che richiama i visitatori è il fatto che qui non sono ammesse automobili. Per promuovere l’ecosostenibilità ambientale, questa magica destinazione soprannominata la Perla delle Alpiè raggiungibile solo a piedi o in funivia.

  • Terme di Pré-Saint-Didier:

questo incantevole paesino montano è una delle destinazioni termali più importanti e conosciute d’Italia. Le terme sono situate lungo la Dora di Verney e offrono vasche sia all’aperto che al chiuso con acqua a 36 gradi, trattamenti benessere, massaggi e una stanza del sale.

  • Saint-Rhémy-en-Bosses:

ultimo centro abitato prima del confine svizzero, Saint-Rhémy-en-Bosses è la destinazione ideale per coloro che vogliono sposare la passione per la natura con l’amore per il relax e le tradizioni più autentiche. Qui ci si può al 100% nel paesaggio montano, visitare il Castello di Bosses e assaggiare il rinomato prosciutto artigianale locale. Tra gli eventi annuali più interessanti del villaggio ci sono il Carnevale Storico della Coumba Freida e il colorato Mercatino di Natale ospitato nel cortile del castello a pochi passi dal paese.

Infine da non farsi scappare sono:

è il più antico parco d’Italia e conta 000 ettari, divisi tra PiemonteValle d’Aostacinque valli principalitredici comuni, e poi i massicci, le cime e i ghiacciai. Una varietà di ambienti giustificata dal dislivello che corre tra le altissime punte e i fondivalle: 3000 metri, a volte poco più. E una volta in cima ci si può far accecare dal riverbero del sole sulla neve e sulla roccia per contemplare il panorama. (clicca qui per scoprire un meraviglioso itinerario)

Aosta era conosciuta come la “Roma delle Alpi“. I romani hanno lasciato ad Aosta un ricco patrimonio di monumenti: l’Arco di Augusto, la Porta Praetoria, il Monumentale Teatro Romano, l’Anfiteatro, il Ponte e molti altri luoghi in parte conservati. A questi si aggiunge il lascito medioevale delle chiese e dei conventi, dei forti e dei castelli nei dintorni. Questa ricchezza archeologica e monumentale fa di Aosta una bella città d’arte italiana, anche se nell’immaginario collettivo la si associa alla neve e allo sci.

la Thuile offre tantissime opportunità di svago e divertimento durante la stagione estiva, in un contesto naturalistico da favola, ai piedi del Monte Bianco e dei suoi ghiacciai millenari. Questo paese è da sempre uno dei punti di partenza per gli itinerari d’alta quota. Alpinisti di tutto il mondo affrontano ogni estate i percorsi che permettono di salire ad oltre 4000 metri raggiungendo i ghiacciai, i turisti possono raggiungere punti panoramici mozzafiato, circondati dalle vette più alte d’Europa.

è una struttura unica nel suo genere. Ubicato a Saint-Barthélemy, l’osservatorio annovera un planetario, una stazione meteorologica, una sala informatica, un percorso didattico costituito da due mostre interne e da un “Sentiero dei Pianeti” ovvero una serie di pannelli illustrativi sul Sistema Solare. La strumentazione astronomica è tra le più importanti tra quelle italiane ed europee.

Potete ammirare le bellezze appena descritte, nella nostra programmazione GO IN ITALY – clicca qui per scoprirla.

Altri viaggi che potrebbero interessarti
noleggio yacht

Su richiesta

Durata: 4 giorni / 3 notti

Su richiesta

Articoli che potrebbero piacerti

È impossibile domandarsi cosa vedere in Toscana senza perdersi tra grandi città d’arte, innumerevoli borghi storici, colline e panorami dal fascino unico su cui i caratteristici vigneti e i campi coltivati danno origine ad alcuni dei vini e dei prodotti gastronomici più conosciuti d’Italia. Ecco alcuni suggerimenti per non perdersi i luoghi più belli. Terme […]

“L’Italia senza la Sicilia non lascia immagine alcuna nello spirito. Qui è la chiave di ogni cosa” diceva il grande scrittore tedesco Goethe, giunto sull’isola durante il suo Viaggio in Italia alla fine del XVIII secolo. La lista di cose da vedere nella più grande isola d’Italia, è infinita. Val di Noto: simbolo del Barocco siciliano, il Val […]

I nostri Tour Operator al tuo servizio per la tua esperienza di viaggio senza confini. Clicca e parti.

I nostri cluster: realizza il sogno di un viaggio per le tue esigenze e passioni. Clicca e parti.

Semplifichiamo la pianificazione e la realizzazione di un viaggio di lavoro o per affari. Clicca e parti.

Per il mondo delle agenzie di viaggio. Clicca e fai business con Go World.

Per chi ama i social media. Clicca e sogna il tuo prossimo viaggio.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go World S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02763050420 R.E.A. AN 213201
Capitale Sociale € 10.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
ASTOI Fondo di Garanzia ASTOI