Friuli Venezia Giulia – Dai siti archeologici romani all’eleganza asburgica

È ormai risaputo che il nostro splendido Paese possiede perle di rara bellezza disseminate ovunque: una di queste è il Friuli Venezia Giulia, una terra ricca di natura, mare e città. Inoltre, tra tutte le regioni italiane questa è sempre stata una “terra di passaggio“, oggetto di migrazioni e conflitti. Questo ha fatto sì che le popolazioni del luogo dessero vita a degli insediamenti, che con il passare degli anni sono diventati dei magnifici borghi.

  • Cividale del Friuli:

fu fondata da Giulio Cesare con il nome di Forum Iulii, da cui viene il nome Friuli, nel 568 d.C.  La città conserva testimonianze longobarde come il Tempietto, una delle più straordinarie e misteriose architetture alto-medievali occidentali. Altri tesori sono custoditi nei due musei cittadini, mentre il Museo Archeologico Nazionale espone i corredi delle necropoli longobarde cividalesi.

  • Grado:

magnifico borgo lagunare chiamato anche “Isola del Sole”, è una delle mete turistiche balneari più importanti della regione. Da vedere è la Basilica paleocristiana di Sant’Eufemia, dove spicca il Campanile sul lato destro e un battistero a pianta ottagonale, separato dalla struttura, risalente al V secolo.

  • Palmanova:

grazie alla sua struttura urbanistica a forma di stella è una perla di perfezione estetica, unica nel suo genere in Italia e nel mondo. Indubbiamente da vedere è la Piazza Grande dove vi sono i principali edifici della città, come il Duomo, che rappresenta il miglior esempio d’architettura veneziana in Friuli.

  • Tarvisio:

è uno dei centri urbani più noti del Friuli e di tutto l’arco alpino grazie anche alla sua posizione geografica. Qui, infatti si trova una stazione meteorologica di importanza internazionale poiché monitora l’andamento climatico della zona e ne fa un punto di riferimento scientificamente rilevante. Nel centro storico spiccano: il Duomo dei Santi Pietro e Paolo e la settecentesca Chiesa della Beata Vergine di Loreto.

Ma ogni turista che si rispetti non può certamente farsi scappare questi luoghi simbolo della regione:

Capitale Europea della Scienza 2020, è la città degli storici caffè che hanno ospitato scrittori e intellettuali come James Joyce o Italo Svevo. Se si arriva dal mare, la piazza sembra aspettare il turista per accoglierlo a braccia aperte. Sui lati di Piazza dell’Unità si trovano: il palazzo del Municipio, il palazzo della Giunta Regionale, la Prefettura e la Fontana dei Quattro Continenti. (clicca questo link per ammirare questa splendida città)

Per i tedeschi che scendevano verso il Sud, Gorizia era la prima città in cui l’aria, i portici delle vie, i sapori della cucina e il colore del vino avessero un «gusto» italiano“. Così lo scrittore e giornalista Sergio Romano descrisse la città. Tra le piazze più belle del centro storico c’è Piazza Cavour, che è delineata dal Palazzo degli Stati Provinciali, dalla Casa del Comune, e da una delle più antiche dimore di Gorizia, la Casa degli Ungrispach. (clicca qui per scoprire la nostra programmazione)

definita “La seconda Roma” per il ruolo svolto nell’antichità e per la ricchezza delle sue testimonianze archeologiche, la sintesi della storia di Aquileia si trova nella Basilica di Santa Maria Assunta, con i mosaici che raccontano storie del Testamento, nella Cripta degli Affreschi e in quella degli Scavi. A questa si aggiunge la possibilità di vedere il vecchio Foro Romano e ammirare i resti nel Museo Archeologico.

si tratta di una spettacolare costruzione arroccata su uno sperone di roccia carsica. Attinge al gotico e al rinascimento e risulta interessante per il suo rapporto con il mare nel quale si immerge con una scenografica architettura di scale e balaustre.

Il castello è circondato da un parco, caratterizzato da una grande varietà di piante, molte delle quali scelte dall’arciduca d’Austria durante i suoi viaggi. (clicca qui per scoprire uno splendido itinerario)

 Potete ammirare le bellezze appena descritte, nella nostra programmazione GO IN ITALY – clicca qui scoprirla.

Altri viaggi che potrebbero interessarti
Sicilia escursioni a cavallo

Durata: 8 giorni / 7 notti

da € 1870

Articoli che potrebbero piacerti

Regione verde, cuore d’Italia, terra di San Francesco. Sono alcuni degli appellativi con cui è spesso definita l’Umbria, unica regione del centro Italia a non essere bagnata dal mare. Verde lo è senza dubbio, e del cuore non ha solo la posizione. Ci sono luoghi in Umbria che sanno emozionare in modo unico. Piccola regione, […]

Chiamata anticamente Lucania, il mare cristallino, le spiagge bianche e i borghi scavati nella roccia, sono solo alcune delle meraviglie che questa terra custodisce gelosamente. I paesini sono così in armonia con il paesaggio circostante che a volte sembra di guardare un quadro, ecco alcuni esempi: Cascate di San Fele: gli amanti delle lunghe passeggiate […]

I nostri Tour Operator al tuo servizio per la tua esperienza di viaggio senza confini. Clicca e parti.

I nostri cluster: realizza il sogno di un viaggio per le tue esigenze e passioni. Clicca e parti.

Semplifichiamo la pianificazione e la realizzazione di un viaggio di lavoro o per affari. Clicca e parti.

Per il mondo delle agenzie di viaggio. Clicca e fai business con Go World.

Per chi ama i social media. Clicca e sogna il tuo prossimo viaggio.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go World S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02763050420 R.E.A. AN 213201
Capitale Sociale € 10.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
ASTOI Fondo di Garanzia ASTOI